Siete qui: Home > News & Eventi > Archivio News & Eventi > News & Eventi 2017 > AL VIA L’ATTIVITA’ DELLA SMILE HOUSE ROMA ALL’OSPEDALE SAN FILIPPO NERI

AL VIA L’ATTIVITA’ DELLA SMILE HOUSE ROMA ALL’OSPEDALE SAN FILIPPO NERI

R.Orsini_L.Azzariti_S.Versace_D.Scopelliti_A.Tanese_MG_4157.jpg

15 dicembre, Roma 

A nove mesi dalla firma del Protocollo d’Intesa tra il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Direttore Generale della ASL Roma 1 Angelo Tanese e il Presidente della Fondazione Operation Smile Italia Onlus Santo Versace, oggi ha inizio l’attività della Smile House Roma, centro multispecialistico per il trattamento e la cura dei pazienti con malformazioni congenite craniomaxillofacciali, presso l’Ospedale San Filippo Neri.

L’attività è stata avviata in base alla formula weekend clinic, utilizzata da anni nell’ambito del progetto “Un mare di Sorrisi” realizzato in collaborazione con la Marina Militare, che prevede i ricoveri dei pazienti il venerdì, gli interventi il sabato e, se non si manifestano complicazioni, le dimissioni la domenica. In attesa del completamento dei lavori di ristrutturazione degli spazi dedicati alla Smile House all’interno dell’Ospedale, i pazienti verranno ricoverati presso il reparto weeksurgery. Sono previsti 5 interventi su 5 pazienti di età compresa tra 6 mesi e 17 anni. Il team, guidato dal Dott. Domenico Scopelliti, sarà composto dai volontari accreditati di Operation Smile che saranno affiancati dal personale sanitario dell’Ospedale San Filippo Neri.

Nel corso della conferenza stampa sono state illustrate anche le caratteristiche e le finalità del nuovo Centro, un polo di riferimento per il Centro Sud Italia, altamente qualificato e specializzato. Dopo la “Smile House Milano”, attiva dal 2011 con una casistica di grande rilievo ed un numero di pazienti operati cresciuto del 91%, anche Roma avrà una struttura all’avanguardia che seguirà i pazienti con malformazioni congenite craniomaxillofacciali come il labbro leporino, la palatoschisi e la labiopalatoschisi, fino alla fine della crescita.

Foto della conferenza stampa

 

“Ogni bambino con una malformazione al volto è una nostra responsabilità. Se non ci prendiamo cura di lui, non c’è garanzia che qualcuno lo farà.”

- Kathy Magee, Co –Fondatrice e Presidente di Operation Smile